Regolamento 2017

Aggiornamento 01/03/2017

 

 

Art. 1 INFORMAZIONI GENERALI

 

FACERUNNERS, in collaborazione con il Comune di Valdagno (VI), organizzano per domenica 21 maggio 2017 la prima edizione di "AGNO TRAIL", gara di corsa in montagna in semi-autosufficienza con percorso in ambiente montano. Un primo tracciato con una lunghezza di 33 km e un dislivello positivo di circa 1.700 metri ed un secondo tracciato di 18 km e 850 mt/D+.  Per la partecipazione alla corsa è necessaria esperienza di montagna, ottimo allenamento e abbigliamento adeguato ad una temperatura che può andare da 0 a 30 gradi. E' raccomandabile aver partecipato ad altre gare in montagna.

 

Art. 2 ISCRIZIONI E CERTIFICAZIONE MEDICA

 

La gara è aperta a tutte le persone, uomini e donne, che abbiano compiuto 18 anni alla data di svolgimento della corsa, in possesso di certificato medico sportivo per l’attività agonistica di atletica leggera (D.M. 18.02.1982 - Art. 5) in corso di validità alla data di svolgimento della corsa, indipendentemente dalla loro appartenenza a società o federazioni sportive.

Non sarà sufficiente presentare la tessera FIDAL o di altro ente di promozione sportiva (EPS).

Non sarà pertanto consentita la partecipazione ad AGNO TRAIL a chi non fornirà copia del certificato.

 

Art. 3 QUOTE DI ISCRIZIONE

 

Manifestazione

fino al
30 aprile 2017

dal 1 maggio 2017
fino al 21 maggio 2017

SCANDOLARA \ Trail - 33 km

€. 20,00

€. 25,00

RANCH \ Short Trail - 18 km

€. 15,00

€. 20,00

 

La quota di iscrizione non è rimborsabile in caso di mancata partecipazione alla gara.

Il pagamento dell’iscrizione comprende quanto descritto nel presente regolamento, il pasta party all'arrivo, il servizio di soccorso, i rifornimenti ai ristori in gara, docce, spogliatoi, eventuali trasporti, assicurazione infortuni con massimali minimi di legge.

Per maggiori informazioni vai alla pagina ISCRIZIONI.

 

Art. 4 RITIRO PETTORALE E PACCO GARA

 

Le operazioni di ritiro pettorale e pacco gara avverranno presso: (VEDI ANCHE SEZIONE "PROGRAMMA")

  • Negozio “TERZO TEMPO RUNNING” a Isola Vicentina (VI) - Via Pasubio, 69  -  Sabato 20 dalle ore 9.30 alle ore 12.30
  • Polisportivo “PALALIDO” via Alessandro Volta a Valdagno (VI)  - Sabato 20 dalle ore 17.00 alle ore 19.00
  • Polisportivo “PALALIDO” via Alessandro Volta a Valdagno (VI)  - Domenica 21 maggio dalle 6.30 alle 8.00

- IL PACCO GARA PREVISTO PER LA “SCANDOLARA \ 33 km” E’ GARANTITO AI PRIMI 200 ISCRITTI

- PER LA “RANCH \ 18 km” AI PRIMI 200 ISCRITTI

Il premio Finisher verrà consegnato al termine della competizione previa restituzione del chip. Per i primi 300 iscritti ad AGNO TRAIL (18 o 33 km) il premio consiste in uno splendido borsone ERREA' (vedi sezione NEWS). Per gli altri che non riusciranno ad iscriversi in tempo sarà riservato comunque un gadget a sorpresa.

 

Il pettorale deve essere portato sul petto, sul ventre o sulla gamba ed essere reso visibile sempre nella sua totalità durante tutta la corsa. Deve essere quindi posizionato sopra tutti gli indumenti ed in nessun caso fissato altrove. Al passaggio da un punto di controllo ed all'arrivo il corridore deve assicurarsi di essere stato regolarmente registrato. La punzonatura è indispensabile poiché il riscontro tra i controlli successivi permette di accertare che non vi siano concorrenti mancanti. In caso di omessa registrazione del passaggio o di mancata comunicazione del ritiro, per il conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso. Il pettorale è il lascia-passare necessario per accedere alle aree di rifornimento, docce, ritiro borse.

Nonostante i controlli, l’organizzazione non è responsabile degli oggetti lasciati incustoditi all’interno delle borse.

 

Art. 5 PARTENZA

 

I concorrenti dovranno presentarsi in zona partenza, situata presso il Parco “La Favorita” in viale Duca d’Aosta a Valdagno (VI).

Il via sarà dato alle ore 9.00 per la “SCANDOLARA \ 33 km” e alle ore 9.30 per la “RANCH \ 18 km”

 

Art. 6 PROVE

 

Corsa a piedi in ambiente naturale, che percorre attraverso sentieri, mulattiere e carrarecce le colline e i monti attorno alla vallata dell’Agno, con partenza ed arrivo a Valdagno, Parco “La Favorita” viale Duca d’Aosta.

 

Sul medesimo tracciato si correranno due prove:

  • SCANDOLARA \ Trail, percorso di circa 33 Km con dislivello positivo di circa 1700 metri.
  • RANCH \ Short Trail, percorso di circa 18 Km con dislivello positivo di circa 850 metri.

Art. 7 SICUREZZA E CONTROLLO

 

In zona arrivo e in località Passo dello Zovo saranno presenti ambulanze, pronte ad intervenire. Lungo il tracciato saranno istituiti dei punti di controllo, dove addetti dell’organizzazione monitoreranno il passaggio degli atleti.

In corrispondenza dei ristori è stabilito un posto di chiamata di soccorso. Questi posti sono collegati via radio o via telefono con la direzione di gara. Inoltre saranno presenti sul territorio protezione civile e medici.


Art. 8 AMBIENTE

 

La corsa si svolge in ambienti naturali. I concorrenti dovranno tenere un comportamento rispettoso dell'ambiente montano, evitando in particolare di disperdere rifiuti, raccogliere fiori o molestare la fauna. Chiunque sarà sorpreso ad abbandonare rifiuti lungo il percorso sarà squalificato dalla gara e incorrerà nelle eventuali sanzioni previste dai regolamenti comunali.

 

Art. 9 METEO

 

In caso di fenomeni meteo importanti (nebbia fitta, forti temporali), l’organizzazione si riserva di effettuare anche all’ultimo minuto variazioni di percorso in modo da eliminare potenziali pericoli o condizioni di forte disagio per i partecipanti. Le eventuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti e segnalate dagli addetti. L’organizzazione si riserva inoltre di sospendere o annullare la gara nel caso in cui le condizioni meteorologiche mettessero a rischio l’incolumità dei partecipanti, dei volontari o dei soccorritori.

 

Art. 10 OBBLIGHI E CONSIGLI

 

Per la partecipazione al AGNO TRAIL è necessaria esperienza di montagna.

E’ consigliato partire con il seguente materiale:

- Kway o giacca antivento

- camel bag, borracce o ecotazza con adeguata scorta di acqua (NON SARANNO PRESENTI BICCHIERI NEI PUNTI DI RISTORO)

- barrette energetiche o alimenti solidi

- telefono cellulare

E’ consentito l’uso dei bastoncini.

E’ OBBLIGATORIO DURANTE TUTTA LA GARA ESPORRE IL PETTORALE CON NUMERO

 

Art. 11 TEMPO MASSIMO E CANCELLI ORARI

 

Il tempo massimo della prova “SCANDOLARA Trail \ 33 km” è fissato in 6 ore e 30 minuti; il tempo massimo della prova “RANCH Short Trail  \ 18 km” è fissato in 3 ore e 30 minuti.

In caso di cattive condizioni meteorologiche e/o per ragioni di sicurezza, l'organizzazione si riserva il diritto di sospendere le prove in corso, ritardare la partenza, variare il percorso o modificare le barriere orarie.

 

Art. 12 RISTORI

 

La gara è in semi-autosufficienza. E’ consigliata scorta idrica. Sono previsti 3 ristori solidi/liquidi e 1 ristoro liquido lungo il percorso.

All’arrivo ogni partecipante potrà usufruire del ristoro finale ed del buono pasto.

 

Art. 13 PREMI

 

Non sono previsti premi in denaro.  Le premiazioni avranno inizio dalle ore 14.00

 

Saranno premiati per la “SCANDOLARA Trail \ 33 km”:

I primi 3 uomini / 3 donne assoluti

I primi 3 uomini / 3 donne over 40 (non premiati tra gli assoluti)

I primi 3 uomini / 3 donne over 50 (non premiati tra gli assoluti)

 

Saranno premiati per la “RANCH Short Trail  \ 18 km”:

I primi 3 uomini / 3 donne assoluti

I primi 3 uomini / 3 donne over 40 (non premiati tra gli assoluti)

I primi 3 uomini / 3 donne over 50 (non premiati tra gli assoluti)

 

Art. 14 ABBANDONI E RIENTRI

 

In caso di abbandono della corsa lungo il percorso, il concorrente è obbligato, appena ne avrà la possibilità, a recarsi al più vicino punto di controllo, posto in concomitanza dei ristori, e a comunicare il proprio abbandono facendosi registrare.

In caso di mancata comunicazione di un ritiro e del conseguente avvio delle ricerche del corridore, ogni spesa derivante verrà addebitata al corridore stesso.

 

Art. 15 SQUALIFICHE

 

Degli addetti sul percorso sono abilitati a controllare e a pronunciare la squalifica di un concorrente, in caso di mancanza grave del regolamento, in particolare di:

- pettorale portato in modo non conforme,

- scambio di pettorale,

- mancato passaggio ad un posto di controllo,

- utilizzo di un mezzo di trasporto,

- mancata assistenza ad un altro concorrente in caso di difficoltà,

- uso di assistenza personale al di fuori dei punti consentiti,

- abbandono di rifiuti sul percorso,

- inquinamento o degrado del luogo,

- insulti, maleducazione o minacce contro i membri dell'organizzazione o dei volontari,

- rifiuto a farsi esaminare da un medico dell'organizzazione in qualunque momento della gara.

 

Art. 16 ASSICURAZIONE

 

L'organizzazione sottoscrive un'assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della prova. La partecipazione avviene sotto l'intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungano in seguito alla gara. Al momento dell’iscrizione il corridore deve sottoscrivere una liberatoria di scarico responsabilità.
La quota di iscrizione comprende inoltre un'assicurazione infortuni per i concorrenti, con massimali minimi previsti per legge. Per avvalersi di tale copertura assicurativa in caso di infortunio il concorrente dovrà comunicare il sinistro all'organizzazione via e-mail all'indirizzo facerunners.vcp@gmail.com entro e non oltre le ore 12 di lunedì 22 maggio 2017.

 

Art. 17 DIRITTI DI IMMAGINE

 

Con l'iscrizione, i concorrenti autorizzano l'organizzazione all'utilizzo gratuito, senza limiti territoriali e di tempo, di immagini fisse e in movimento che li ritraggano in occasione della partecipazione ad AGNO TRAIL 

 

Art. 18 DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITA’

 

La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa indicano la piena accettazione del presente regolamento e delle modifiche eventualmente apportate. I concorrenti sono inoltre tenuti al rispetto del codice della strada, in particolare nei tratti in cui il tracciato attraversa la viabilità ordinaria, che non sarà chiusa al traffico veicolare.

Con l’iscrizione, il partecipante esonera gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile che penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati.

 

In concomitanza con l’iscrizione in proposito agli Art.17 e 18 verrà fatta firmare una liberatoria.